Recensioni e programmi TV RAI Sky Mediaset Premium

 

Manuale d’amore – Film eccellente.

0
Postato 19 luglio 2012 da in commedia
8327b_manualeamore_visore

Rating

Regia
 
 
 
 
 


Sceneggiatura
 
 
 
 
 


Attori
 
 
 
 
 


Effetto WOW
 
 
 
 
 


Totale
 
 
 
 
 

4/ 5

Sommario Guida TV

Genere: ,
 
Regista:
 
Protagonista: , , , ,
 
Anno: 2005
 
Nazione: Italia
 
Durata: 120'
 
Limiti: Bambini accompagnati (ma anche se non lo sono va bene lo stesso)
 

Ci è piaciuto:

Sceneggiatura, colonna sonora, interpretazione, regia.
 

Non ci è piaciuto:

Nulla di rilevante
 
Recensione film

Manuale d’amore di Giovanni Veronesi Manuale d’amore recensione Guida TV – “Margherita è andata a sciare su un ghiacciaio. Anche io, sai, pensavo di non farcela. Invece tu sei ancora giovane, sei una brava persona. Dimenticala“. Non troverete questa citazione secca nel film: è un estratto del dolore del dottor Goffredo. Straordinario film italiano, con una sceneggiatura che […]

da admin
Articolo completo

Manuale d’amore di Giovanni Veronesi

Logo Guida TV piccoloManuale d’amore recensione Guida TV – “Margherita è andata a sciare su un ghiacciaio. Anche io, sai, pensavo di non farcela. Invece tu sei ancora giovane, sei una brava persona. Dimenticala“. Non troverete questa citazione secca nel film: è un estratto del dolore del dottor Goffredo.

Il dottor Goffredo oggi non c’è per nessuno. Per nessuno c’è il dottor Goffredo, oggi.

Vaffanculo, vai. Io sto male, sto.

Straordinario film italiano, con una sceneggiatura che sembra ispirarsi alla penna di Milan Kundera.

Dubbi a proposito del giudizio sulla sceneggiatura? Sentite questa:

Come si fa a decidere di smettere di amare una persona? Io non ce l’ho un carattere così forte. Io non sono uno di quelli che per smettere di fumare un giorno buttano via il pacchetto e non fumano più. Una volta c’ho provato. Però poi di notte sono andato a riprendere il pacchetto nel secchio della spazzatura. 

Fortuna che in Manuale d’amore le frasi degne di nota non sono sempre drammatiche:

Dunque, ricapitolando: due colloqui di lavoro andati male ed una figura di merda che rasenta la perfezione. Certe giornate andrebbero dormite, altro che“.

O quest’altra:

Quando un amico s’innamora non sai mai come comportarti. Sì perché o gli usi violenza, e cerchi di farlo tornare in sé, oppure diventi automaticamente il suo confessore. E ti dice tutto, mentre a te non te ne frega un bel cazzo di niente! Perché i problemi di un innamorato sono solo una serie di fregnacce senza limiti“.

Manuale d’amore – recensione Sky: “Tommaso e Giulia vivono tutte le fasi dell’innamoramento: il primo appuntamento, il primo bacio, il sesso sfrenato, la convivenza, il matrimonio. Barbara e Marco affrontano la loro prima Crisi dopo anni d’amore: un figlio potra’ aiutarli a superarla? Ornella vive il dramma del Tradimento con una grinta unica e contro un nemico globale: l’uomo. Goffredo ci racconta dell’abbandono. E’ talmente impreparato ad affrontare questa sua prima grande tragedia che si affida ai consigli di un audio-book trovato casualmente in libreria, dal titolo rassicurante e coinvolgente: MANUALE D’AMORE.

Manuale d’amore – recensione Morandini: “Sviluppata in sceneggiatura dal regista e da Ugo Chiti, entrambi toscani, l’idea di partenza è del soggettista Vincenzo Cerami, un film a episodi su 4 fasi dell’amore: 1) l’innamoramento; 2) la crisi; 3) il tradimento; 4) l’abbandono. Ci si potrebbe sbrigare indicando i capitoli migliori, il 1° e l’ultimo, anche per merito di 2 giovani attori emergenti (Muccino e Trinca) e del veterano Verdone che probabilmente ci ha messo molto di suo. Il successo commerciale del film, però, esige un leggero approfondimento. Oltre a quelle del sagace mestiere registico e della furbetta capacità di piacere e di compiacere il gusto medio-basso del pubblico, Veronesi rivela qui un’altra dote: il mimetismo. Ciascuno dei 4 capitoli rimanda a qualcos’altro: il 1° a Come te nessuno mai; il 2° a L’amore ritorna; il 3° a Se devo essere sincera; il 4° all’ultimo Verdone, in particolare a Ma che colpa abbiamo noi. Ci sono prestiti persino da Nanni Moretti. David di Donatello alla Buy e a Verdone, attori non protagonisti. 2 Nastri d’argento: sceneggiatura (U. Chiti, Veronesi), attore non protagonista (Verdone).

Video trailer di Manuale d’amore

Nessun perda questa perla italiana del cinema internazionale. Assolutamente da vedere.

Pubblica la tua recensione!




Submit your review


Manuale d’amore – Film eccellente. SKU UPC Model

Recensione Manuale d’amore

Jul 19, 2012 by Marco

Un film imperdibile – Recensione Manuale d’amore


4.0 4.0 1 1 Un film imperdibile – Recensione Manuale d’amore Manuale d’amore – Film eccellente.

Autore

admin


0 commenti



Sii il primo a commentare!


Rispondi!

(richiesto)


What is 5 + 3 ?
Please leave these two fields as-is:
Importante: nel campo sopra inserisci la somma dei due numeri proposti. In questo modo evitiamo lo spam! :)
 
Dal blog
 
  • Rai 2 logo dell'emittente pubblica
  • Focus TV Guida TV dell'intera settimana
  • TG LA7 Sommajuolo e la gaffe
  • Sky Sport 24
  • Sky Cinema Hits Guida TV sigla iniziale
  • Sky Fox Crime Guida TV